Russia: sviluppata una lega di alluminio unica per i trasporti aerei e ferroviari

Russia: sviluppata una lega di alluminio unica per i trasporti aerei e ferroviari

Un gruppo di scienziati della National University of Science and Technology ha sviluppato una tecnica per produrre una lega di alluminio resistente al calore e a lunga durata.

Il progetto è maturato grazie alla collaborazione con la Siberian Federal University e il Research and Production Centre of Magnetic Hydrodynamics. E il risultato è stato pubblicato sulla rivista interdisciplinare Material Letters.

A sostituzione del rame

Secondo i ricercatori, questa nuova lega può sostituire i ben più pesanti e costosi conduttori di rame.

Il nuovo metodo ha facilitato la produzione di un filo robusto, resistente al calore e termicamente stabile fino all’impressionante temperatura di 4000°C. Questo filo è costituito da una lega di alluminio, inizialmente colata come una billetta, dal diametro di circa 10 mm, utilizzando un cristallizzatore elettromagnetico.

Una produzione semplificata

Inoltre, il processo ha notevolmente semplificato la produzione della lega di alluminio. Utilizza infatti tecniche di ricottura e fusione diverse dai tradizionali metodi di omogeneizzazione e tempra.

La caratteristica chiave di questo metodo risiede nei regimi di colata e ricottura che generano nanoparticelle termicamente stabili contenenti rame, manganese e zirconio.

I settori coinvolti

Ora si tratterà di determinare le proprietà fisiche e meccaniche di tale lega per poi brevettare il metodo di produzione del filo.

Restano sull’attenti l’industria aeronautica e quella del trasporto ferroviario ad alta velocità, oltre ovviamente ai produttori di semilavorati in lega di alluminio, ingolositi da una tecnica fautrice di leggerezza ed economicità.

Fonte: en.misis.ru

Potrebbe interessarti anche: Rivalutando un’inimicizia: acciaio e rame insieme per la sostenibilità dell’automotive

Rimani sempre aggiornato sulle ultime news della lamiera, segui ItalianIngenio su Twitter!