Octopus di Vuototecnica: super flessibile

Octopus di Vuototecnica: super flessibile

Octopus di Vuototecnica è il sistema di presa a depressione a vuoto più flessibile, utilizzato dagli integratori di robot.

Nel video che segue, lo vedete, ad esempio, installato su due robot che movimentano degli imballi di polistirolo (le due barre in blu).

Come vedete, i due robot spostano i rettangoli di polistirolo sotto un macchinario per la fascettatura che li chiude, dopodiché li mettono sul pallet.

Il cliente ha scelto Octopus per questa applicazione, perché è uno dei pochi prodotti in grado di tenere la presa salda anche quando la superficie dell’item da manipolare è fortemente irregolare. Nel video potete notare infatti la finestratura di superficie, molto varia, del polistirolo.

In questo modo, è possibile concentrare il vuoto sulla superficie senza perdere pezzi e senza dover modificare la mano di presa, quando si tratta di avere a che fare con scatole e confezioni di diverso tipo.

Grazie a Octopus non è necessario modificare la configurazione. La presa è stabile e salda anche quando la superificie di presa occupa solo il 5%.

Per saperne di più su Octopus, è possibile navigare su www.vacuumdaily.com alla ricerca delle più diverse applicazioni o scaricare le schede tecniche sul sito www.vuototecnica.net.