Macchine agricole: impennata di immatricolazioni e trend internazionale positivo

Macchine agricole: impennata di immatricolazioni e trend internazionale positivo

Il mercato italiano delle macchine agricole avanza a pieno ritmo, registrando considerevoli incrementi per tutte le categorie di mezzi. Lo confermano i dati sulle immatricolazioni elaborati da FederUnacoma, sulla base delle registrazioni fornite dal Ministero dei Trasporti.

I dati delle trattrici

Le immatricolazioni di trattrici crescono infatti di oltre il 52% rispetto al primo semestre del 2020, grazie a più di 12.500 unità vendute. 

327 sono invece le trattrici con pianale di carico vendute, segnando un aumento che supera il 31%.

Mezzi agricoli di successo

Risultati ancora più convincenti spettano alle mietitrebbiatrici, con una crescita di quasi 64 punti percentuali, a fronte di 229 unità vendute.

Incrementi alle stelle anche per i rimorchi, che mostrano un attivo prossimo al 40% con 4.770 unità, e per i sollevatori telescopici, alla luce delle 755 macchine vendute e del corrispettivo aumento dell’85%.

La spinta da investimenti e incentivi

L’impennata delle immatricolazioni è motivata sicuramente dalla ripartenza del mercato rispetto al primo semestre del 2020, contraddistinto dal lockdown. Ma a pesare significativamente è la ripresa degli investimenti, abbinata agli incentivi fiscali, in particolare quelli per i macchinari con dispositivi 4.0.

Un trend internazionale

E l’andamento positivo non riguarda solo il mercato italiano. Nel primo semestre del 2021 gli Stati Uniti registrano una crescita prossima al 26% rispetto allo stesso periodo del 2020. 

Sorridono anche Canada (+51%), Turchia (+81%) e India (+67%).

In Europa, il mercato tedesco registra una crescita del 15%, quello britannico del 21% e quello spagnolo del 42%. Positivo risulta anche il comparto francese, che, nei primi cinque mesi dell’anno, segna una crescita del 26%.

Il 2020 si è chiuso con un incremento mondiale pari al 4.5% per il settore delle macchine agricole, ma il meglio deve ancora venire. Tra il 2021 e il 2024 si attende infatti una crescita complessiva del 7.3% per il commercio di settore.

Fonte: FederUnacoma

Potrebbe interessarti anche: Cnh acquisisce Raven Industries e l’agricoltura di precisione accelera verso il futuro

Rimani sempre aggiornato sulle ultime news del mondo dell’ingegneria dell’agricoltura, segui ItalianIngenio su Twitter!