La punzonatura della lamiera

La punzonatura della lamiera

Cos’è la punzonatura?

La punzonatura è una delle lavorazioni effettuate con maggiore assiduità. Essa consente di imprimere un segno o effettuare un taglio della lamiera attraverso un utensile chiamato punzone. Tale termine deriva dal latino “punctio” che significa puntura.

Si tratta di un’operazione molto antica, che deve le sue origini alla decorazione dei metalli e alla produzione di monete.

Come si effettua la punzonatura?

Le macchine utensili per la punzonatura sono costituite da due elementi fondamentali: lo stampo e il punzone.

La lamiera viene collocata su uno stampo e fermata con un braccio porta-pinze. Quest’ultimo consente non solo di bloccare la lamiera, ma anche di spostarla opportunamente durante il processo di incisione.

Un sistema di pressione verticale sulla matrice consente al punzone di eseguire il taglio secondo la forma dettata dalla sagoma.

Per questa operazione vengono impiegati macchinari a controllo numerico (CNC). Per la programmazione delle incisioni si adoperano quindi specifici software di nesting che convertono il disegno in dfx (utilizzato dai sistemi CAD) in un disegno interpretabile dai macchinari a controllo numerico.

Quali sono i vantaggi della punzonatura?

Innanzitutto, la punzonatura è una lavorazione effettuata a freddo, dunque non comporta alterazioni chimiche o termiche dei materiali.

Essa consente inoltre di intervenire su lamiere di spessori differenti e su una vasta gamma di materiali, ottenendo tagli e incisioni di un’infinità di forme e grandezze.

Alla grande versatilità si associa l’ingente risparmio di tempo e costi per lotti di volume medio-alto, dove risulta particolarmente dispendioso l’impiego di laser.

Grazie alle punzonatrici è possibile svolgere una serie di lavorazioni di deformazione accessorie, come la roditura, l’incisione, la scrittura, la marcatura, l’estrusione e la filettatura.

In sintesi, la punzonatura consente di ottenere sagome di grande precisione, prive di sbavature o deformazioni, rapidamente e a costi estremamente contenuti.

Fonti: facs.it, lazzarimacchine.it

Potrebbe interessarti anche: L’imbutitura della lamiera

Rimani sempre aggiornato sulle ultime news del mondo della lamiera, segui ItalianIngenio su Twitter!