Il nuovo touch screen per la gestione dei depressori di vuoto Vuototecnica

Il nuovo touch screen per la gestione dei depressori di vuoto Vuototecnica

Quando è necessario mantenere il vuoto 24 ore su 24, come nel caso degli ospedali e dei laboratori di ricerca, i depressori di sicurezza con doppia pompa RVP di Vuototecnica sono l’ideale. Il loro uso è semplice e intuitivo: hanno un serbatoio in orizzontale in lamiera d’acciaio saldata a perfetta tenuta di vuoto e da due pompe per vuoto RVP, vacuostati, valvole e ha accessori per la regolazione e la rilevazione del grado di vuoto, per l’intercettazione del vuoto e lo scarico delle condense, e tante altre personalizzazioni in base al tipo di applicazione.

Il depressore di sicurezza prevede normalmente il funzionamento di una pompa, con inserimento della seconda in automatico in caso di consumi maggiori e quando il grado di vuoto dell’impianto si abbassa al di sotto del valore prefissato dall’utente.

Si tratta di dispositivi di interfaccia già molto semplice per gli operatori ma Vuototecnica ha voluto spingere ancora più in là la facilità di utilizzo grazie al nuovissimo touch screen, frutto dell’unione di uno schermo e di un digitalizzatore. In questo modo è possibile interagire con l’interfaccia grafica con le dita o dei pennini appositi, proprio come avviene con gli smartphone e i tablet.

I pannelli operatori touch screen installati sui depressori Vuototecnica sono interfacce uomo-macchina sofisticate, in grado di gestire i depressori in tutte le loro configurazioni in maniera intuitiva.

Il quadro elettrico contiene le apparecchiature di comando e controllo, raccoglie i segnali digitali provenienti dal vacuostato per alimentare le pompe quando necessario ed è realizzato per una alimentazione monofase 230vac 50hz e trifase 400 Vac a 50 Hz con un grado di protezione IP 54.

Un PLC all’interno dello schermo gestisce le logiche di controllo, in manuale e in automatico, per una massima personalizzazione. Il depressore è progettato per far funzionare le pompe per vuoto in manuale oppure in automatico grazie ai vacuostati digitali, programmabili con assoluta facilità e affidabili.

I display sono dotati di un angolo visivo molto ampio e di una panoramica eccellente dello stato della macchina, grazie ai pannelli operatori con schermo da 7”- 10” touch screen, con interfaccia grafica.

È possibile visualizzare l’andamento del vuoto tramite un grafico per controllarne il movimento e impostare gli allarmi con indicazione a pannello del tipo di segnalazione intervenuto, per una ricerca guasti veloce e semplice.

Inoltre, vengono visualizzati i messaggi di manutenzione periodica dell’impianto.

Il display si spegne da solo in modalità risparmio energetico e il contenuto è visualizzabile in cinque diverse lingue.

Infine, è possibile visualizzare le parti Vuototecnica con una ricerca QR e verificare a distanza i valori delle apparecchiature. L’operatore potrà così allontanarsi dalle macchine e gestirle ugualmente, senza moduli aggiuntivi o problemi.

Trovate tutte le novità Vuototecnica su www.vuototecnica.net.