Formazione specifica: indispensabile per lo sviluppo della meccanica agricola

Formazione specifica: indispensabile per lo sviluppo della meccanica agricola

La filiera agro-meccanica festeggia per la nomina del professor Giovanni Molari, Ordinario di meccanica agraria e direttore del Dipartimento di scienze e tecnologie agro-alimentari, a Rettore della prestigiosa Università Alma Mater di Bologna.

Connubio FederUnacoma-Unibo

Tale elezione, per il presidente di FederUnacoma Alessandro Malavolti, rappresenta un’importante conferma per il futuro dell’economia agricola e per il processo di transizione ecologica

E si abbina inoltre alla spinta alla filiera promossa proprio dall’Università di Bologna, in collaborazione con la stessa FederUnacoma, attraverso il Master di specializzazione in “International Agricultural Engineering”

La richiesta di formazione

L’agricoltura richiede ad oggi conoscenze sempre più mirate, legate all’impiego di mezzi meccanici di ultima generazione, allo sviluppo di nuove tecniche colturali e all’urgenza della digitalizzazione

Dunque, si prevede che la domanda di formazione specifica per gli operatori crescerà sempre di più. 

Assicurare una risposta convincente e competente sarà l’unica soluzione per tutelare e arricchire il settore della meccanica agricola. 

Fonte: Agricultura.it

Potrebbe interessarti anche: Macchine agricole: impennata di immatricolazioni e trend internazionale positivo

Non perderti gli aggiornamenti sul mondo dell’Ingegneria dell’agricoltura, segui ItalianIngenio su LinkedIn!