Esoscheletro industriale: impatto sulla salute

Esoscheletro industriale: impatto sulla salute

L’INRS, Institut National de Recherche et de Sécurité, sta lavorando da tempo sul reale impatto dell’utilizzo di un esoscheletro al lavoro e ha quindi condotto un’indagine su quei lavoratori che già lo stanno utilizzando. 

L’esoscheletro industriale è ormai sempre più diffuso in diversi ambiti, dall’industria, alla logistica, come in agricoltura e nei trasporti. Lo scopo principale di questo supporto è dare un sostegno fisico all’operatore mentre svolge compiti pesanti ed evitargli così quelle malattie professionali legate allo sforzo.

Gli esoscheletri per la prevenzione delle MTS degli arti superiori

In Francia circa il 90% delle TMS (malattie muscolo-scheletriche) riguarda gli arti superiori, di cui il 30% coinvolge le spalle; per la maggior parte dei casi questi disturbi si collegano a problematiche sperimentate sul luogo di lavoro. 

In generale, le tendinopatie sono principalmente dovute a continue sollecitazioni delle spalle, come tenere le mani sopra il livello delle spalle, sostenere pesi, fare gesti ripetitivi oppure utilizzare degli strumenti che causano vibrazioni. Sono stati quindi presi in considerazione alcuni ruoli in cui si lavora sollevando le braccia sopra la testa e si è condotto un esperimento dotando questi lavoratori di un esoscheletro.

Nell’indossarlo, gli operatori si sono resi conto di fare meno sforzo  durante l’utilizzo dei propri utensili, ma anche di mantenere posture meno stancanti e, in generale, di aver visto sparire alcuni dolori cronici. Inoltre, tutti quanti hanno notato un generale trasferimento della fatica da un unico punto verso il resto del corpo. 

Dallo studio, inoltre, è emerso come gli operatori abbiano ottimizzato con l’uso dell’esoscheletro lo svolgimento delle proprie mansioni; di conseguenza, anche l’affaticamento è diminuito e i loro gesti sono diventati più efficaci e meno soggetti ad errori. Un altro fattore di cui tenere conto rispetto allo studio condotto da INRS è la specializzazione degli operatori che hanno provato l’esoscheletro. Nella maggior parte dei casi infatti si vuole garantire la salute e il benessere di operatori particolarmente esperti, per i quali non esiste quasi concorrenza, data la loro competenza. Spesso sono quindi operatori con molti anni di esperienza che si vuole tutelare al meglio, come nel caso di Faro Industriale.